Storia

La pratica delle cosiddette misure coercitive a scopo assistenziale e dei collocamenti extrafamiliari ha provocato un dolore immenso nelle persone colpite, fino agli anni Ottanta: soprattutto le persone che non corrispondevano ai valori sociali e morali del tempo, che erano povere o emarginate, furono vittime delle misure coercitive a scopo assistenziale e dei collocamenti extrafamiliari. I gruppi interessati erano, sono diversi.

Ad accomunarli tutti è la grande ingiustizia subita. Per questo c’è bisogno dell’Iniziativa per la riparazione. Per le vittime. Per la Svizzera.

Firmare l'iniziativa

Download lista delle firme
L’iniziativa ha avuto un esito positivo. Da gennaio 2017 è in vigore la «Legge federale sulle misure coercitive a scopo assistenziale e i collocamenti extrafamiliari prima del 1981».

I formulari per la richiesta dei contributi di solidarietà e tutte le altre informazioni si trovano al seguente link: www.fszm.ch

Abbonarsi alla newsletter