Vittime di sperimentazioni di farmaci

In alcune cliniche psichiatriche svizzere sono state eseguite sperimentazioni di farmaci su centinaia di pazienti ignari. L’analisi medico-storica di questi abusi è solo all’inizio. Le proporzioni che si preannunciano sono agghiaccianti: fino alla fine degli anni Settanta sono state fatte sperimentazioni di farmaci, talvolta a favore dell’industria farmaceutica, sui pazienti, persino su donne in stato di gravidanza e bambini. I test si svolgevano in condizioni estremamente discutibili dal punto di vista etico e dubbie sul piano scientifico. Negli atti non si trovano prove del fatto che le persone sottoposte alla sperimentazione fossero state informate dei test sui farmaci. Numerose vittime di queste sperimentazioni di farmaci, risultanti dagli atti, ancora oggi patiscono le conseguenze di tali aggressioni pesanti alla loro integrità fisica.

Hostettler, Otto (2014): Die Menschenversuche von Münsterlingen (Beobachter 3/2014).

Firmare l'iniziativa

Download lista delle firme
L’iniziativa ha avuto un esito positivo. Da gennaio 2017 è in vigore la «Legge federale sulle misure coercitive a scopo assistenziale e i collocamenti extrafamiliari prima del 1981».

I formulari per la richiesta dei contributi di solidarietà e tutte le altre informazioni si trovano al seguente link: www.fszm.ch

Abbonarsi alla newsletter